circolare please

circolare please

Ci sono libri che pedalano, e che pedalando si arrampicano, sprintano, cadono, gareggiano, tirano, si danno il cambio. Ci sono libri che si leggono di volata, altri con cui si sta volentieri in surplace o si va magicamente in fuga. Ci sono libri con cui si fa ventaglio o l’elastico. Ci sono libri che stanno in gruppo, altri che si staccano dal gruppo, davanti o dietro, dipende. Ci sono libri che ci accompagnano in Giro o al Tour…
Ci sono libri che cominciano con un “C’era una Vuelta“.

Ci sono libri ci che portano sulla strada, che ci lanciano in pista, che ci lasciano sui prati o nei sentieri. Ci sono libri che ci raccontano di vite rotonde o “en danseuse”. Ci sono libri a due ruote anche se hanno centoquarantaquattro pagine. Ci sono libri che fanno venire la primavera prima che sia vera, che fanno sentire il vento anche a finestre chiuse, che hanno capitoli come tornanti e tornanti come capitoli, che sono pieni di colori anche se stampati in bianco e nero, che bisognerebbe chiudere con un lucchetto perché non ci sono solo i ladri di biciclette ma anche i ladri di libri di biciclette.

Ci sono libri di biciclette nella Bibliocicletta, nata come una bicicletta e tre cestini, pieni di libri, e ai tre cestini si aggiungeranno scaffali, fino a diventare una libreria, anzi, una biblioteca non solo per libri, ma anche per cd e dvd, calendari e cataloghi.

La Bibliocicletta è un’idea di Fernanda Pessolano, un progetto di Ti con Zero, un luogo di lettura e studio nato nel Parco regionale dell’Appia Antica a Roma. Storie, cronache, saggi, romanzi, manuali, guide, monografie, avventure, favole.

Si può contribuire con un libro, o altro, purché ciclistico. E spedire a Segreteria, Parco Regionale Appia Antica, via Appia Antica 42, 00179 Roma. E anche quel libro pedalerà.

Una biblioteca a due ruote sulle due ruote. Corse e corridori, viaggi e saggi, manuali a pedali, elogi e odi, poesie e prose, en-ciclo-pedie. Da leggere in fuga, in tandem e a squadre, anche in surplace. Perché la bici aiuta a ruminare pensieri, a collezionare parole e racconti, ad allenare sogni, a scalare progetti. E a salvare il mondo.

La biblioteca sulla bicicletta itinerante, dal mese di marzo, avrà la sede stanziale nello spazio DiNatura Parco Regionale dell’Appia Antica di Roma. A cura di Fernanda Pessolano/Ti con Zero. Informazioni tel. 06 5135316.


i nostri partner