Alta Murgia

Paesaggio e civiltà

A seguito di ricognizione per creare un nuovo velotour in Puglia, ci siamo permessi di inviare la nostra segnalazione, per un più attento “minuto mantenimento” del territorio (meraviglioso) agli organismi competenti in sede regionale. In particolare al Presidente della Regione Puglia e agli assessorati al Territorio, al Turismo, al Bilancio e allo Sviluppo Economico.

Gentilissimo Presidente,

la nostra società organizza viaggi in bicicletta in Italia, rivolgendosi prevalentemente al pubblico internazionale. Abbiamo scelto di sviluppare la destinazione Puglia, come strategica all’interno della nostra offerta. Abbiamo così avuto modo di conoscere e apprezzare parecchio del vostro paesaggio, della vostra cultura e l’eno-gastronomia del vostro territorio.

Alta Murgia

Paesaggio e abbandono

 

Il nostro tour di maggior successo è “Salento e Trulli”, stiamo lavorando ad un secondo tour che leghi il Salento a Matera e alle Murge.

Pochi giorni fa ho personalmente fatto una ricognizione tra Alberobello, Matera e Casteldelmonte.

Il vostro territorio è ciclisticamente molto valido perché facile da pedalare anche per chi non è molto allenato. L’accoglienza è di buon livello. Purtroppo ci imbattiamo spesso in situazioni di scarsa pulizia del territorio. Evidenzio che alla lenta velocità di una bicicletta si notano e si apprezzano le piacevolezze del paesaggio, ma in modo altrettanto evidente saltano agli occhi le brutture e l’incuria.

Ricordo l’art. 9 della nostra costituzione che recita: “La Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione” articolo che noi difendiamo e promuoviamo in ogni sede.

Alta Murgia

Paesaggio e scarti di lavorazione

Allego alcune situazioni “fotografate” lungo la bellissima strada 378 che attraversa l’Alta Murgia. Le tre cantoniere abbandonate sono state trasformate in discariche abusive a cielo aperto. Sicuramente questo è imputabile alla inciviltà di pochi, ma certamente tali rifiuti vanno rimossi. Analoga situazione è stata riscontrata in altre parti dei nostri percorsi.

Confido che questa segnalazione possa essere utile a migliorare il minuto mantenimento di un territorio da preservare nel tempo, perché possa continuare a creare favorevoli ricadute economiche locali.

Cordiali saluti.

Paolo Tagliacarne

Pin It on Pinterest