Fiandre, birra, bici.Bici da corsa. Il Fiandre? E’ andata nelle Fiandre e non me l’ha detto?! Non ci posso credere, mi sta per scendere la catena. No, dico, ma vi rendete conto? Il famoso giro delle Fiandre senza di me? A parte che non credevo potessimo farlo anche noi ragazze. Ma se penso a tutti quei chilometri, ai famosi muri, al pavè, roba seria! e  tutti i ciclisti che avrà incontrato. E io non c’ero? mi tremano i copertoni dalla rabbia!

Bici da città. Tu ti devi dare una calmata, okkey? Nelle fiandre, ci è andata con ME. Sì, hai capito bene, proprio con me. Ed è stato un giro bellissimo, fatto senza fretta. Abbiamo girato di città in città, tra le campagne e I corsi d’acqua,dove è  facilissimo non perdersi, grazie ai famosi “nodi”, una rete di piste ciclabili che collegano migliaia di chilometri…e abbiamo visitato, arte, storia, cultura, mica maciniamo  solo chilometri come te, noi eh!

E poi abbiamo mangiato benissimo, degustato birre e liquori, visitato castelli. Insomma, cara, devi capirlo anche tu che le Fiandre non sono solo “muri”, sui quali correre ma è anche un posto bellissimo per fare le vacanze in bicicletta

Alberta Turbolenta Schiatti – donne con le gomme

Leggi anche “le fiandre in bici, una vacanza in tutti i sensi” e “la foresta di Arenberg

Salento e trulli

Da Lecce a Polignano negli uliveti 

Grand Tour Navigli

Scopri le vie d'acqua di Milano

Valli e colli piacentini

Sulle dolci pendici di Piacenza

bollo turbolento

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra a far pare della nostra community per rimanere sempre aggiornato sulle novità.

Iscrizione avvenuta con successo

Pin It on Pinterest