RIDES ON DEMAND

GIRI ACCOMPAGNATI – GUIDED TOURS

Dall’esperienza delle Strade Zitte, nascono i nostri giri: percorsi per il turismo ciclistico da affrontare in uno o più giorni, con la tranquillità di un nostro “coach-accompagnatore” che oltre a guidarvi sul percorso, vi darà utili consigli tecnici di base, sul come stare in sella e imparare a gestire la fatica. La bicicletta da corsa è uno dei modi migliore per scoprire i luoghi che si attraversano, conoscere le persone che vi abitano, scoprire i propri limiti ed anche il modo per superarli. In bicicletta cambiano lo spazio e il tempo, cadenzato dal ritmo della vostra pedalata. In bicicletta non ci si limita a guardare il paesaggio, ma se ne diventa parte integrante. Imparando a rispettarlo e apprezzarlo.

LE STRADE ZITTE

Zitte sono le piccole strade di campagna e di montagna che rispondono col silenzio al traffico “arrogante e fracassone” dei motori. Di Strade Zitte è piena l’Italia, basta scoprirle, metterle in fila con fantasia e cognizione, riscoprire il gusto della contemplazione, immergersi in un paesaggio unico al mondo. La nostra base è Milano. Da qui partono i nostri percorsi di giornata lungo i Navigli, o verso il Lago di Como e le Alpi o nella magia dell’Appennino tra Piacenza e Pavia. Da Milano partono anche i percorsi a tappe con cui potremo accompagnarvi alle Cinqueterre, a Firenze, a Roma, a Venezia.  Pedalando sempre su strade secondarie, dimenticate, silenziose, tranquille, quasi segrete. Strade Zitte. Una per ogni vostro gusto, desiderio o destinazione.
 

Our cycletours was created after our more than 20 years of experience with Milan based Turbolento Cycling Club. Having gained considerable knowledge of Italy’s ‘quiet roads’ – LE STRADE ZITTE, we wanted to pass on our enjoyment and provide cyclists with the most stimulating and scenic cycling experience through Italy’s country roads. To give to you the opportunity to ride in Italy like a local. Cycle-touring is the best way to immerse yourself into the spirit of a place, to contemplate the landscape, and to discover little villages and towns. In every corner of Italy you’ll disclose surprising vistas: an unforgettable sunset, a dawn that will charge you with energy for the entire day. Each of your senses will be stimulated by our cycling experiences.

THE QUIET ROADS

The Quiet Roads – Le Strade Zitte  are the small country roads and narrow mountain passes that we use for our cycling experiences – far away from the chaos and noise of city life and traffic. Whether straight or winding, they are often a little out-of-the-way, usually peaceful and sometimes deserted.  They have a unique charm and the challenge for cyclists is to find the perfect balance between speed and a more leisurely pace. After all, the aim is not to race from A to B as quickly as possible, but to absorb and enjoy the roads and to appreciate the stunning landscape. Le Strade Zitte – Quiet Roads are the result of a life-long passion for cycling and for Italy; they are built from our love of slow and contemplative rides, that explore the quietest and most precious corners of our amazing country.

ESSENTIAL & FAQ

LIVELLI DI DIFFICOLTA' e CLASSIFICAZIONE DELLE SALITE

I 3 diversi colori dei nostri giri indicano i livelli di difficoltà. Cinque i livelli di difficoltà crescente da 1 (facile) a 5 (impegnativo).

  • VERDE – beginner (1) e athletic beginner (2), sono i tour con distanze tra i 50 e i 90 chilometri, con dislivello modesto.
  • BLU – intermediate (3) e advanced intermediate (4), tour con distanze  tra gli 80 e i 120 chilometri e dislivelli che iniziano a farsi sentire.
  • ROSSO – advanced (5), tour più impegnativi sia per distanza che per dislivello; rientrano in questa categoria anche i tour su lunga distanza che suprano i 180/200km, qualificati come tali nella descrizione.

CLASSIFICAZIONE DELLE SALITE 

  • 2-4% salita da conversazione
  • 5-6% salitella (può essere anche una lunga salitella)
  • 7-9% salita
  • 10-13% salita dura
  • over 14% salitaccia

1 GIORNO, EXPERIENCE, A TAPPE?

 Organizziamo tre differenti tipi di giri:     1 DAY GIRO / GIRI e allenamenti in Lombardia, con partenza in bici da Milano centro, o treno+bici, con differenti livelli di difficoltà a distanze. Ghisallo e lago di Como, Oltrepo tra Pavia e Piacenza, Prealpi tra Lecco e Bergamo, Valtellina e area dei Navigli. CYCLING EXPERIENCE / Training camp ed esperienze ciclistiche con differenti livelli di difficoltà.  Si alloggia per più giorni nella stessa struttura e ogni giorno si parte per una diversa meta, con giri che in genere richiedono quasi l’intera giornata. Normalmente 4/5 giorni + trasferta. Le nostre Experience più gettonate: Stelvio-Gavia-Mortirolo, Dolomiti e Val Pusteria, Tellaro e Cinqueterre. DI LUOGO IN LUOGO – Giri a tappe / Ogni giorno una tappa diversa ed ogni sera una diversa accommodation. Da 4 a 8 giorni. Da Milano a Roma su strade zitte.

REGOLE DI PARTECIPAZIONE

1.Organizzazione Turbolento Thinkbike SSD a R.L. con sede in Milano, propone attività ciclistiche di differenti difficoltà, impegno e durata, curandone l’organizzazione sportiva e logistica. L’organizzazione di pacchetti turistici, ove necessaria è demandata a TO specializzati. 2.Bicicletta Le attività proposte sono pensate per cicloturisti sportivi. La bicicletta consigliata è quella da corsa, gravel o ibrida da cicloturismo, anche con manubrio tipo MTB. Corona compatta (34-50) o tripla corona (30-42-53) e 8-10 pignoni posteriori (13-27). 2.2 Gruppi Il gruppo di ogni singolo giro/attività si forma si definisce nella fase organizzativa. In funzione della specificità delle differenti attività, ci saranno differenti scadenze organizzative e di chiusura dei gruppi. Dettagli per ritrovo e/o eventuali transfer saranno forniti una volta definito il gruppo. Così anche per il rientro. Eventuali servizi opzionali diversi di tipo turistico, potranno essere richiesti al TO specializzato di cui sopra. 3.Traffico, viabilità, rispetto del codice della strada. I nostri giri (training, experience, camp, school, bike fitness) si svolgono su strade normalmente aperte al traffico, vige quindi il codice della strada italiano. Si percorrono prevalentemente strade secondarie, sedi ciclabili, tratti di strade bianche e qualche tratto di strada provinciale. In questi tratti il gruppo dovrà procedere in fila indiana, come da codice della strada. Particolare attenzione dovrà essere posta in prossimità dei centri urbani, rispettando sensi unici, ZTL e tutte le segnalazioni e indicazioni previste. E’ obbligatoriamente richiesto l’uso del casco. Ogni partecipante dovrà rispettare le indicazioni dell’organizzazione e comportarsi in modo adeguato alle differenti situazioni. Ogni partecipante deve rispettarne rigorosamente le caratteristiche del percorso e la relativa disciplina viabilistica, consapevole che il percorso è aperto al normale traffico e non gode di alcun sistema di protezione o separazione rispetto alla fruizione di soggetti terzi (pedoni, altri ciclisti, veicoli a motore di ogni genere, ecc.). Più in particolare ed a titolo puramente esemplificativo ciascun partecipante è consapevole che: ciascun incrocio deve essere affrontato nel più totale rispetto delle norme del codice della strada (segnali di stop, precedenza, immissioni in rotatorie, rispetto delle luci semaforiche) non essendo prevista alcuna forma di tutela, controllo o facilitazione al singolo passaggio dei ciclisti; l’attraversamento dei centri abitati deve essere svolto con adeguata attenzione e prudenza rispetto ad ogni altro utente e nel rispetto del codice della strada e delle disposizioni o indicazioni adottate localmente; lungo il percorso, in particolare ed a titolo esemplificativo lungo le ciclabili, su piccole strade di campagna in cattivo stato di manutenzione o lungo eventuali tratti non asfaltati, possono trovarsi eventuali ostacoli fissi non segnalati o altre insidie (paletti o sbarre con lo scopo, ad esempio, di impedire o limitare l’accesso di veicoli); buche o altre insidie (p.es. radici affioranti, rami, pozzanghere, ecc.) e, particolarmente lungo le piste ciclabili o i tratti lungo ‘strade bianche’, la velocità, l’attenzione e la condotta di guida devono essere improntate a norme di adeguata e consueta prudenza; l’eventuale presenza di procedure di agevolazione o regolazione del flusso adottate localmente anche sotto la responsabilità di singole Amministrazioni Locali (p.es.: incroci protetti, segnalazioni di ‘via libera’, presenza di addetti che informino sulla presenza di ostacoli o insidie o che agevolino il passaggio) deve essere considerata come puramente eccezionale e non può determinare alcun affidamento sulla adozione di medesime eventuali procedure in tratti successivi del percorso. I partecipanti devono seguire ed osservare tutte le istruzioni fornite, dalla segnaletica e dagli addetti alla gestione della viabilità. Il partecipante che per qualunque ragione abbia necessità di fermarsi lo deve segnalare al gruppo e all’accompagnatore. Pedalando in gruppo è opportuno segnalare preventivamente a chi ci segue l’intenzione di fermarsi, alzando un braccio. Evitare brusche frenate rallentando e spostandosi a bordo strada o meglio a lato fuori dalla carreggiata. Ciò per evitare inconvenienti a chi ci segue. 4.Veicolo di appoggio – ammiraglia Qualora utile o necessario per lo svolgimento dei giri di gruppo potrà essere previsto previsto un veicolo di appoggio per trasporto bagagli, organizzazione di ristori volanti e più in generale come supporto tecnico. All’occorrenza o in caso di necessità, il veicolo potrà essere utilizzato per il trasporto persone durante la tappa, o brevi transfer nel corso del viaggio. I veicoli di supporto saranno noleggiati da riconosciuta società di servizi noleggio auto, con le relative coperture assicurative di legge. 5.Livello di preparazione, idoneità fisica, responsabilità. Al fine di creare gruppi di partecipanti con omogeneo livello di preparazione e al fine di riuscire a gestire al meglio l’andatura dei gruppi, chiediamo a tutti di compilare il form di autovalutazione ciclistica, qui di seguito, o utilizzare il test di autovalutazione presente sul sito turbolento.net

pedali abitualmente con bici da corsa? (si/no)
chilometri percorsi in un anno
km percorsi nelle abituali uscite cicloturistiche di giornata
qual’è la tua normale andatura o velocità media (km/h)
questa è la prima esperienza di escursione a tappe? (si/no)

Ogni partecipante dichiara, sotto sua esclusiva responsabilità: 5.1 di essere in buona salute e fisicamente idoneo alla pratica del ciclismo e ad affrontare il viaggio in bicicletta; 5.2 di non avere patologie gravi che comportino rischi per sé stesso derivanti dalla partecipazione; 5.3 di non avere contratto e di non essere venuto a conoscenza di infermità o malattie invalidanti rispetto alla pratica di attività cicloturistiche. In ogni caso, il partecipante solleva da ogni responsabilità l’organizzazione in merito alla propria idoneità ad affrontare i giri e i percorsi previsti. La piacevolezza e la sicurezza del gruppo dipendono esclusivamente dal comportamento di ogni partecipante. Nessuno si assume la responsabilità del comportamento altrui (salvo per la presenza di eventuali minori accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci). Ogni partecipante è responsabile dei propri comportamenti durante il giro/percorso ed in tal senso ciascuno si considera ed è considerato in libera escursione personale. I “coach” che guidano il gruppo hanno esclusivamente un compito di coordinamento logisitico (ritrovo, soste, eventuale assistenza meccanica). 6.Itinerario – imprevisti sul percorso La traccia di ogni giro è predefinita e saranno forniti ai partecipanti i necessari supporti cartacei e informatici per la più agevole individuazione del percorso in autonomia. Eventuali imprevisti lungo il percorso (p.es. e a titolo esemplificativo: strade interrotte, deviazioni obbligatorie, ecc.) saranno affrontati da ciascuno sotto la propria personale responsabilità in coerenza con lo spirito di libera escursione sopra richiamato. In nessun modo e per nessuna ragione la presenza di un accompagnatore/guida può, quindi, costituire motivo per delegare a quest’ultimo o ad altri gli obblighi e le precauzioni che ciascuno, in proprio, è chiamato normalmente ad osservare durante un’escursione ciclistica libera ed in totale autonomia. 7.Foto e video Durante la pedalata saranno riprese immagini e video, che potranno anche essere pubblicate su web. A tutti i partecipanti sarà richiesta autorizzazione, chi desidera non essere ripreso potrà esprimere diniego ad esserlo e alla pubblicazione web. 8.Assicurazione 
Turbolento Thinkbike SSD stipula per tutti i partecipanti ai propri giri/camp etc.,  una polizza di assicurazione, il cui costo potrà essere incluso nella quota di partecipazione, ovvero proposta come opzione discrezionale. In caso di mancata copertura assicurativa personale, sarà richiesta al partecipante di sottoscrivere opportuna liberatoria, dichiarando di essere già coperto da polizza personale di RC e infortuni (vedi allegato). 8.Assicurazione Turbolento Thinkbike SSD stipula per tutti i partecipanti ai propri giri/camp etc.,  una polizza di assicurazione, il cui costo potrà essere incluso nella quota di partecipazione, ovvero proposta come opzione discrezionale. In caso di mancata copertura assicurativa personale, sarà richiesto al partecipante di sottoscrivere opportuna liberatoria.

DIFFICULTY LEVELS AND CLIMBING SPECIFIC

3 colour categories to indicate the levels of difficulty: 5 different levels have been created from 1 (easy) to 5, to help identify your best fit.

  • GREEN – beginner (1) and athletic beginner (2): tours of 50 to 90 km, fairly flat routes, but some climb will be inevitable.
  • BLUE – intermediate (3)  and advanced/intermediate:  tours of 80/120 km, with higher gradients to climb.
  • RED – advanced (5): longer tours up to 120km and definitely in elevation up to 1800m, in this category also long distance tour.

CLIMBING SPECIFIC

  • 2-4% conversation climb
  • 5-6% small climb
  • 7-9% climb
  • 10-13% hard climb
  • over 14% bad climb

1 DAY, EXPERIENCE OR TOUR?

We organize three different kind of tour:     ONE DAY TOUR / Cycle tours in Lombardia, starting to ride directly from Milano-city or train+bike, with different levels of difficulty and distances. Como lake, Pavia, Piacenza, Bergamo and Navigli area. EXPERIENCE / Is not a traveling tour. With our Experience guests will enjoy the same accommodation for they whole stay, but will cycle on different road each day. This offer cyclists the perfect bend of sporting challenge with relaxation. Usually about 4 days + transfer TOURS / Point-to-point trip with a different stage every day. From 4 to 8 days.

RIDER CHECK LIST

A short list of items and infos to make your ride as safe, comfortable and fun as possible.

1. BIKE GEAR

  • 2 pairs of cycling shorts with chamois lining
  • 2/3 jersey
  • gloves
  • cycling shoes & pedals (in case you hire one of our bike)
  • sunglasses
  • waterproof wind breaker, or rain jacket
  • light weight jacket or vest
  • helmet
  • spare bike parts (inner tubes, repair kit)
  • pump

2. OFF THE BIKE

  • 2/4 evening outfits – our style is very casual and comfortable; jacket & tie not necessary;
  • 1/2 lightweight sweaters
  • 2/3 pairs of shorts or slacks
  • comfortable shoes for evenings in town

3. PERSONAL SUPPLIES

  • passport and photocopies of your passport
  • wallet
  • airline tickets/e-ticket information
  • camera and charger
  • cell phone
  • electrical adapter
  • toiletries
  • prescription medicines
  • sunscreen

Remember to give to the tour leader your contact for any emergency

4. TIPS & BAGS To make things right, we advise you to have 2 bags during your cycling days:

  • Your travel (night) bag where you keep all your items and belongings that resides in the van while you cycle;
  • Your travel (day) bag where you keep somenthig that you can need during your
  • Your bike bag where you keep spare parts, rain/wind jacket or vest and some power snacks.

PARTICIPATION RULES

1.Organization: Turbolento Thinkbike SSD, a Milan-based sports company, organizes cycling itineraries and activities of various levels of duration and difficulty on both an athletic and logistics level. Touring services and other matters are delegated to a specialized Tour Operator.

2. Bicycles: To participate in our cycling activities we recommend a road racing bike or a good hybrid touring cycle, including those with mountain-bike handlebars, a compact crank (34-50) or triple crankset (30-42-53) and 8-10 rear sprockets (13-27).

2.2.Groups: Tour/activity groups are defined in the organizational phase. According to the type of activity, certain organizational deadlines will have to be met for each group. Details about meetings and/or transfers will be provided once the group has been set up. These will include details of return journeys if necessary. Any extra requirement or optional service unrelated to the specific sporting activity (e.g. of a logistical or touristic nature), can be identified, requested and agreed upon with the specialized Tour Operator, referred to here in above.

3. Roads and traffic: Our tours (be they for training, experience, camping, school or bike fitness) follow certain routes along roads that are normally open to traffic, therefore the Italian road code applies. We mostly cycle along back roads, cycle paths, sections of dirt tracks and country roads. Where appropriate, the group will ride in single file in accordance with traffic regulations. Special care is required in urban areas. The wearing of cycle helmets is mandatory. All participants are also required to follow instructions given by the guides accompanying the group.

4. Support vehicle: If deemed useful or necessary for group tours, a support vehicle for the transportation of luggage, refreshment breaks and technical support will be provided. Whenever necessary, the vehicle can also be used to transport persons along parts of the cycle route, or for short transfers during the tour. Support vehicles are hired from an approved vehicle rental service company with the relative legal insurance cover.

5. Level of preparation and physical preparedness: In order to put a group of participants together with similar levels of preparation, we ask everyone to complete the cycle-tour self-assessment form.

Do you regularly ride racing bikes? (yes/no)

Kilometres ridden in a year

Kilometres ridden in your usual cycle-touring day rides

What is your normal pace or average speed (km/hr)

Each participant shall declare, under his or her own responsibility:

5.1 to be in good health and physically well-suited to the practice of cycle-touring and to be adequately fit to undertake such an event;

5.2 to have no serious illnesses that constitutes a risk to yourself resulting from your participation;

5.3 to have not contracted and/or have been made aware of illnesses or infirmities that disable you from practicing cycle-tourism. In any event, each participant shall relieve the organization of any legal responsibility regarding his or her physical ability to complete the routes and/or stages of the route. The pleasure and safety aspects of the group depend exclusively on the behaviour of each participant. No one shall assume responsibility for the behaviour of fellow participants (except for the presence of any minors accompanied by a parent or their guardians). Each participant shall be responsible for his/her behaviour during the tour and therefore, each person shall be considered to be on an excursion undertaken entirely of their own free will. Group leaders are solely responsible for logistic coordination tasks (meetings, breaks, possible mechanical assistance).

 

6. Itinerary – unforeseen circumstances: Each cycle route is predefined and participants will be provided with the necessary maps and I.T. support to facilitate route identification. Participants are solely responsible for any problems which may arise from any unforeseen circumstances during the cycle tour (including and not limited to road interruptions, mandatory road diversions, etc.) within the context of the spirit of such a cycle tour undertaken of one’s own free will, as mentioned above. In no way and for no reason shall the presence of a guide/group leader constitute sound reason to delegate to him/herself, or to any other person for that matter, the obligations and precautions that each person is normally required to observe on a cycle tour independently undertaken and of one’s own free will.

7. Photos and videos: Any photos and videos taken during the tour may be published on the Internet. All participants will be asked for their express permission beforehand and shall have the right to decline being photographed and/or refuse publication of their photographs and/or videos on the web, as they so wish.

8. Insurance included: Turbolento Thinkbike SSD has stipulated an insurance policy for all participants in their tours/camps, etc., the cost of which may be included in the overall participation fee or proposed as a discretionary option. In the case of no personal insurance coverage, participants will be asked to sign an appropriate waiver (see attachment).

CONTATTACI

DICONO DI NOI – ABOUT US